Mesagne

 

Mesagne è una tipica città del sud Italia, semplice, suggestiva, elegante, bella.

L'arte, la cultura, le antiche tradizioni e la storia la rendono particolare e unica nel suo genere. Una città che deve la sua ricchezza alla terra fertile, al vino pregiato, alla frutta gustosa, ai sapori mediterranei.

Una città protetta da ulivi secolari ma anche da nobili storie di cavalieri e re, tanto contesa nel tempo per la sua strategica posizione geografica. A metà strada tra la costa adriatica e ionica e le zone più interne della penisola salentina, un lembo di Puglia ricco di bellissime coste, natura incontaminata e tradizioni popolari con un'offerta turistica di eccezione.

Mesagne dista solo 68 km da Alberobello, 29 Ostuni, 96 km da Otranto, 120 km da SM di Leuca, 67 km da Gallipoli. Queste sono solo alcune delle mete più conosciute e apprezzate per la loro bellezza. In più c'è anche la possibilità di percorsi naturalistici in una riserva WWF a Torre Guaceto, distante 15 minuti da Mesagne.

A queste destinazioni si aggiunge la vicinanza dalle spiagge del mare Adriatico, 15 minuti di strada, e del mar Ionio, 45 minuti.

Le emozioni regalate dai percorsi artistici e naturalistici si completano con quelli del gusto e dei profumi della cucina mediterranea. Una cucina povera, ricca di estro, inventiva e di assoluta genuinità: pesce, verdure, olio di oliva, pane, taralli, frise, pasta fresca, prodotti caseari, vini e liquori da sperimentare visitando cantine, frantoi, masserie per degustare i prodotti tipici locali.

La musica e il ballo sono esperienze da non perdere nel Salento: suoni e canti popolari, di un passato da ricordare, da vivere, da raccontare. E' per questo che le feste di piazza sono espressione di un nuovo modo di comunicare, di stare insieme e di fare arte e cultura. La Pizzica Salentina, tipico ballo di queste zone, è la danza di chi vuole condividere le sue emozioni con gli altri, ed è apertura verso vecchi e nuovi linguaggi di popoli lontani e vicini.